Trofeo delle Provincie “Memorial Aurelio Valvo” – Pontedera, 2 giugno 2016

Ha vinto la pioggia, anzi il diluvio, nella giornata di giovedì 2 giugno a Pontedera, ove era previsto il tradizionale Trofeo delle Provincie “Memorial Aurelio Valvo” riservato alle rappresentative provinciali della Toscana per le categorie Ragazzi/e e Cadetti/e.

Sotto l’incessante pioggia, che ha costretto gli organizzatori a rinunciare allo svolgimento di alcune gare ed alla sospensione di altre, hanno partecipato anche alcuni nostri atleti convocati, per l’occasione, nella Rappresentativa della Provincia di Arezzo.

Dieci erano infatti gli atleti della Polisportiva Rinascita Montevarchi chiamati a prendere parte alla manifestazione regionale. Purtroppo sia Irene Masetti (chiamata nei 600 m. Ragazze) che Giovanni Innocenti (convocato nel giavellotto Cadetti), seppur per motivi diversi, hanno rinunciato alla convocazione. Peccato, soprattutto per Giovanni, perché era un’ottima occasione per confrontarsi e magari battere i migliori specialisti della Toscana nel lancio del giavellotto.

Pienamente soddisfacente il comportamento degli altri nostri portacolori che, pur flagellati dal freddo e dall’acqua, hanno gareggiato al meglio delle loro possibilità. Alcuni di essi hanno addirittura trovato la forza per realizzare il proprio personale.

In particolare: Matteo Gaudenzi, nel giavellotto, ha raggiunto, al primo lancio, la misura di 26,22 m. che gli vale, appunto, il personale e Alessandro Turchi ha lanciato il disco a 21,38 m. che rappresenta anche per lui il primato personale. Si può ragionevolmente pensare che in una gara “asciutta” possano migliorare ancora i propri limiti.

Ottima la prestazione di Olivia Bruni giunta quarta nei 300hs a ridosso delle migliori specialiste toscane della distanza con il tempo di 51”2 che, qualche settimana fa, avrebbe rappresentato il record personale.

Buona anche la misura di Jacopo nel lungo, gara che ha sostituito all’ultimo momento, per esigenze atmosferiche, la prevista gara di salto in alto, con 5,26 m. è giunto 7° e, cosa importante, dovrebbe aver imparato ancora meglio il giusto approccio alle gare.

Nel disco Cadette la nostra Mariagiulia Barletta si è ben comportata, sfidando la pedana bagnata e nonostante due lanci nulli, arriva a 12,27 m.. Come detto anche in altra occasione, bisogna imparare a lanciare con il “giro” (questo vale anche per Alessandro).

Sofia Innocenti nel giavellotto, pur lanciando al di sotto dei propri limiti e… dei lanci di prova, giunge 7^ scagliando l’attrezzo a 18,50 m. all’ultimo tentativo.

Anche Vijay Donnini fa la sua parte nella difficile gara dei 1.000 m. Cadetti rimanendo vicino al proprio personale con 3’35”8.

Infine, nella categoria Ragazzi, avevamo il nostro unico rappresentante nella gara di lancio del peso. Francesco Forconi fa 7,15 m. non troppo lontano dal personale.

Come dicevamo una partecipazione tutto sommato soddisfacente che ha gratificato molto gli atleti convocati e che dovrebbe spingerli, ove ce ne fosse bisogno, ad allenarsi con ancora maggiore impegno e continuità.

Riguardo le classifiche finali la Provincia di Arezzo si è piazzata al 4° posto tra i Maschi ed al 5° tra le Femmine.

* * *

Ricordiamo che si è conclusa con ottimi risultati la partecipazione dei nostri atleti alla Finale Nazionale dei Campionati Studenteschi su pista che si è svolta a Roma dal 31/5/2016 al 2/6/2016.

Alessio Poggesi è giunto 11° nella finalissima dei 1.000 m. mentre Celeste Pampaloni ha conquistato un inaspettato 7° posto negli 80hs prendendosi la soddisfazione di vincere la finale B della prova.

Add your comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

[rumbletalk-chat]

© 2012 ASD Polisportiva Rinascita Montevarchi
Powered by Alias2k